News & Eventi

CHINA: andata e ritorno

china rid

JIE: primo ex allievo cinese della Business School

di Jie Li, MFA 2018  

Il 6 luglio 2018, finalmente ho ottenuto il diploma IPE, non sono più uno studente universitario! Guardando al passato, quest’esperienza mi ha lasciato veramente tantissimi ricordi. Ho avuto l’onore di essere stato all’IPE prima di entrare al MFA, invitato dal Prof. Ricciardi per tenere una presentazione ai Master sull’economia cinese e le aziende cinesi. Grazie quest’opportunità, ho conosciuto tantissimi allievi dell’IPE, erano così bravi, preparati e curiosi che mi sono trovato subito a mio agio tra loro.

Dopo quell’esperienza, ho chiesto al professore di poter diventare, dopo la laurea, anch’io un Allievo IPE. Ha detto di sì, quindi ho deciso di provare. Devo dire che, per uno studente straniero, non è stato facile prendere la decisione di partire per Napoli, perché tra i miei amici nessuno sa cosa succederà, nessuno vuole provare cose nuove, diverse. Per me la distanza invece è fondamentale imparare nuove cose, comprendere come migliorare.

Quindi sono partito! È stata dura all’inizio, ho scelto il Master di Finanza Avanzata con materie tecniche che non avevo mai studiato. Ma la grande difficoltà durante le lezioni è stata soprattutto capire l’italiano. Ogni giorno dopo il Master, studiavo sia le nuove conoscenze tecniche che la lingua italiana. Per fortuna, tutti i miei colleghi sono stati molto gentili e simpatici, mi hanno dato sempre una mano. Grazie a loro non sono rimasto indietro. Le soft skills sono l’ambito in cui l’IPE ci ha dato di più per migliorare il nostro potenziale: ne ho capito l’importanza nella vita e nel lavoro. Infine non dimenticherò mai il nostro gruppo di Project Work. L’IPE mi ha dato tantissimo e sono stato contento di aver fatto questa bellissima esperienza in Italia.

Ora ho cominciato il lavoro a Roma e ho un po’ nostalgia della vita a Napoli e del periodo all’IPE. In futuro non so se si ricorderanno del primo studente cinese all’IPE ma io di certo mi ricorderò che ho passato un periodo memorabile qui.

FABRIZIO al ChinaMed Business Program

di Fabrizio Ciaravolo, MIB 2015

La Cina, così lontana culturalmente e geograficamente e pure così presente nelle nostre vite di tutti i giorni. Il CMBP ChinaMed Business Program 2018, l’Executive Program promosso dall’ESCP Europe, mi ha concesso l’opportunità di calarmi appieno per sei settimane nella realtà del popolo cinese, partendo da Beijing passando per la “nuova” e dinamica Chongqing, concludendo il percorso nella porta commerciale della Cina, Guangzhou.

Le prime quattro settimane, focalizzate su moduli di Problem Solving & Decision Making, hanno messo a dura prova le capacità decisionali di 35 giovani professionisti provenienti da tutto il mondo. L’alternanza e diversità culturale dei diversi Speakers e dell’audience del CMBP, ha fatto sì che entrassi in contatto con realtà uniche, con diverse connessioni e legami tra il mondo occidentale ed il mondo orientale. In Cina, la regola numero uno è negoziare dal mattino alla sera, motivo per il quale vengono considerati i napoletani d’Asia. Un carattere commerciale che rende unico il popolo cinese, arricchito dalle sue contraddizioni, fa sì che la Cina sia uno dei paesi più interessanti al mondo.

Un paese dove Capitalismo e Comunismo si muovono alla stessa velocità, dove la tecnologia si frappone a una realtà rurale arretrata, un paese dove l’enorme eccesso di liquidità dell’economia cinese, fa sì che vengano costruite vere e proprie città fantasma, pur di trovare collocazione agli stessi capitali. Ciò fa sì che l’incontrollabile inflazione del mercato immobiliare, stia configurando e gonfiando una bolla speculativa, che a differenza di ciò che si è verificato nel 2008 negli USA, non avrà lo stesso effetto in un’economia ancor più digitale ed interconnessa. A mio giudizio, l’effetto sarà nullo, basti pensare a ciò che si verifica quando una bolla di sapone scoppia nello spazio, ambiente nel quale l’assenza di gravità mitiga l’impatto della stessa. L’unico modo per poter trovare riscontro di queste mie parole? Investite il vostro tempo per un tour del paese più complesso e potente del mondo: la Cina!