News & Eventi

Living in Warsaw

di Alessandro Rossi - Procter & Gamble - MiS 2013  

warsaw 2

Dzie Dobry Alumni! Ed Ex-Alumni! Vi ricordate di me? Se la risposta a questa domanda è no, mi presento brevemente: Alessandro, orgogliosamente parte del MiS 2013, primo MiS a trionfare al torneo di calcetto dell’IPE! E son qui per raccontarvi la mia esperienza di vita e lavoro all’estero!

Era un caldo 2 Giugno, annata 2016 (un’ottima annata!), giorno in cui mi trasferivo a Varsavia dopo quasi tre anni gioiosamente spesi a Parma, visto che lavoravo nello stabilimento di Gattatico (RE) di Procter and Gamble, prima come Process Engineer e poi come Planning Junior Manager. Vi chiederete: perchè Varsavia e la Polonia? P&G aveva iniziato poco tempo prima la centralizzazione di tutte le attività di Planning nell’Hub di Varsavia da poco fondato. A me era stato proposto di essere il primo Italiano a iniziare la transizione delle attività di Planning di Home Care (potranno venirvi in mente Fairy, Viakal, Swiffer, Mastro Lindo, Ambipur) verso questo nuovissimo Headquarter. E che dire? Ho accettato l’avventura!

P&G mi ha offerto opportunità sempre crescenti; quanto alla città, Varsavia vive un boom economico pazzesco: tutte le multinazionali  hanno portato qui parte dei loro uffici amministrativi e questo fenomeno cresce. Per questo motivo, ho amici di mezzo mondo e al contempo con tutti i napoletani incontrati qui abbiamo fondato un Napoli Club ‘’Varsavia Partenopea’’! Questa internazionalizzazione si riflette dal punto di vista commerciale: la ristorazione è tra le più variegate del globo, con la cucina polacca, tra le migliori dell’Europa Centrale, attorniata da migliaia di ristoranti di ogni nazionalità – da quello hawaiiano ai tanti locali georgiani, ai gettonati italiani e francesi!).

Quello polacco è un popolo meraviglioso – molto più mediterraneo di quello che si potrebbe pensare – le persone hanno tutti i nostri pregi (e i difetti!): ridono tanto, scherzano, amano uscire e bere qualche birra in compagnia, di tanto in tanto si lamentano, in fondo lo facciamo anche noi! E come noi napoletani, sanno rimboccarsi le maniche: questa città ha vissuto tempi duri con la Seconda Guerra Mondiale, da cui è uscita distrutta, ma è rinata più forte di prima! Oggi Varsavia è una città modernissima, con grattacieli, case nuove e ancora in forte espansione, giovane, verde e divertente; un fiume (la Vistola) che d’estate diventa quasi una località balneare con spiagge e locali notturni all’aperto. Insomma, non si può sperare di meglio! Se passate da queste parti, battete un colpo! Sarò lieto di portarvi in giro e farvi assaggiare un bel piatto di pierogi o la migliore tartare della città!